Una presenza d’eccezione ha percorso le strade del piccoli vicoli del paese, soffermandosi ad ammirare le bellezze del posto.

Lunedì pomeriggio è giunto a Frosolone il generale Tullio Del Sette, numero uno dell’Arma dei Carabinieri Nazionale. Dopo aver presieduto la cerimonia del giuramento di 202 allievi, nella scuola di Campobasso, il comandante generale ha voluto fare visita alla Stazione del centro alto molisano e alla sede della Forestale.

Del Sette è stato accolto in piazza Municipio dal sindaco Giovanni Cardegna e da una folta delegazione di persone oltre che di autorità. Il Generale ha quindi visitato la sede del museo del costume e, con molta disponibilità, si è prestato a fare delle fotografie con alcune ragazze vestite con l’abito tradizionale di Frosolone. Quindi è rimasto molto colpito da quel luogo che conserva antichi capi delle spose di un tempo, che componevano la famosa ‘dote’.

Successivamente il comandante dell’Arma è stato accompagnato nel museo dei ferri taglienti e qui un artigiano ha forgiato davanti a lui un paio forbici. Una chiave traforata in ferro, realizzata da un altro giovane artista del posto, invece gli è stata donata dal primo cittadino, che in tal modo ha voluto simboleggiare la fiducia che l’intera comunità nutre nei confronti dei carabinieri.

Il breve tour di Del Sette si è concluso al Comune e il primo cittadino ha avuto modo di esprimere tutto il suo orgoglio per un evento ricco di significato.

"Gli ho consegnato le chiavi della città rimarcando l’ottima e proficua collaborazione che c’è tra l’amministrazione e i carabinieri – ha commentato il sindaco – Qualche anno fa abbiamo avuto qui la Fanfara e ora, questa visita, ci ha riempito di entusiasmo e credo che rappresenti la particolare attenzione che l’Arma riserva al nostro territorio."

Il comandante generale è una persona gioviale e simpatica con cui ho avuto modo di scambiare alcune considerazioni. È stato un momento positivo e siamo onorati di averlo avuto con noi».
Subito dopo il generale Del Sette ha raggiunto Agnone e anche qui, insieme con le istituzioni locali, ha fatto un rapido giro della città, visitando in particolare il comando della locale Compagnia.

da: primopianomolise.it