Stampa
Mar19Feb201916:30

A Montecarlo riuniti i comuni “Bandiere Arancioni”: per il Molise presenti i comuni di Frosolone ed Agnone

L’Associazione Paesi Bandiera Arancione, in collaborazione con la Fondazione Albert II di Monaco, il Comune del Principato di Monaco, l’Ambasciata d’Italia e il Touring Club Italiano ha organizzato a Montecarlo, venerdì 15 febbraio, un importante evento sul tema “Pratiche innovative per un turismo sostenibile”, riservato ai Comuni in possesso del riconoscimento della Bandiera Arancione.

Per il Molise hanno partecipato il Sindaco di Frosolone Giovanni Cardegna e il Sindaco di Agnone Lorenzo Marcovecchio. I rappresentanti dei Paesi Bandiera Arancione hanno avuto l’occasione di confrontarsi con personalità del mondo politico ed economico oltre che con gli organismi del Principato, che da decenni applicano con successo politiche innovative a vantaggio della Comunità.

Nel corso delle tre sessioni di lavoro sono state affrontate tematiche dedicate all’importanza dei piccoli Comuni nel sistema del turismo Italiano, la mobilità elettrica a servizio dell’ambiente e della sostenibilità nonché la tematica delle nuove tecnologie (Smart City) per migliorare i servizi pubblici a residenti e turisti. I lavori sono stati coordinati da Ezio Greggio nella sua qualità di Presidente del COMITES, ma noto ai più come conduttore televisivo.

Il Convegno si è svolto all’interno della Sala d’Onore del Museo Oceanografico di Monaco Principato e ha visto la partecipazione di SAS Principe Alberto II di Monaco, Cristiano Gallo Ambasciatore Italiano a Monaco, Bernard Frautrier Sindaco di Monaco e autorevoli rappresentanti della Telecom, di Enel X e di altre Società.

L’evento monegasco ha offerto un’importante vetrina di promozione per i piccoli comuni partecipanti che hanno mostrato validi esempi di “eccellenza turistica”.