albo pretoriodifferenziatanewsservizi cittadinosegnalazioni

Palazzo baronale che dal 1771 appartiene alla famiglia Zampini. Il suo interno conserva il fascino degli edifici ricchi di storia. Raynaldo di Pietrabbondante lo tenne in possesso alla metà del XII secolo, quando Frosolone consentiva una rendita di almeno 120 once d’oro obbligandolo così a sostenere almeno sei militi ed altrettanti servienti nell’esercito normanno. Più tardi fu di Andrea d’Isernia, dei d’Evoli, dei Montagano, dei di Capua, dei de Raho, dei Marchesano, dei Carafa, dei della Posta ed infine dei Muscettola.


 

 

Primo Pianolinea

Eventilinea

Sicurezza ed Emergenzalinea

Rassegna Stampalinea